GRAN TOUR BIRMANIA

A partire da € 2700,00 Durata: 11 giorni/10 notti  COD.16 Dove: GRAN TOUR BIRMANIA -IL MYANMAR, UN GIOIELLO AUTENTICO E AFFASCINANTE -Plus early check in all’arrivo a Yangon hotel 4 stelle sup - 8 pranzi in ristorante - navigazione con lance motorizzate sul Lago Inle - escursione in battello a Mingun - tutti gli ingressi inclusi - prima colazione alla torre panoramica di Bagan - cena con spettacolo in ristorante tipico a Bagan - viaggiare in modo esclusivo con massimo 20 persone DATE DI PARTENZA GARANTITE 2020/2021 21/31 ottobre 18/28 novembre 20/30 gennaio 2021 17/27 febbraio 2021 Posti limitati, tour effettuati con massimo 20 persone Partenza garantita Perchè questo Viaggio per visitare questo splendido paese nel periodo climatico migliore per fotografare i pescatori del Lago Inle per scoprire Bagan, “la città maestosa", una delle meraviglie dell’Asia   PROGRAMMA QUOTE INDIVIDUALI INFO 1°GIORNO: ITALIA – YANGON       partenza con voli di linea Thai Ariways per Yangon - pasti a bordo – notte in volo. 2°GIORNO:  YANGON “l’ex capitale e città più grande del Myanmar”        all’arrivo a Yangon trasferimento in hotel – early check in - pranzo libero – nel pomeriggio visita della città – visita della pagoda di Chaukhtatgyi per vedere una statua di Buddha di ben 72 metri di lunghezza (circa le dimensioni di una balena blu) e visita della pagoda di Shwedagon, il più grande sito religioso del Paese nonché simbolo del Myanmar - la visita prosegue con una sosta al Lago Reale, situato nel parco di Kandawgyi dove potremo ammirare il Palazzo di Karaweik, replica dell’antico galeone reale – cena in ristorante  – serata libera – accompagnatore a disposizione – pernottamento. 3°GIORNO: YANGON – HEHO – PINDAYA – LAGO INLE       prima colazione in hotel – trasferimento all'aeroporto di Yangon e partenza con volo di linea per Heho – all’arrivo trasferimento attraverso paesaggi mozzafiato per Pindaya (2 ore di percorrenza), una tranquilla cittadina sulle rive del lago Botoloke, dove risiede l’etnia Danu – visita delle celebri grotte di Pindaya, un sito unico dove si trovano migliaia di raffigurazioni di Buddha – passeggiata nel villaggio con una famiglia locale che ci racconterà delle piantagioni di té e di come si coltivi – preparazione e degustazioni di té – trasferimento al villaggio di Nyaung Shwe, ingresso al Lago Inle con una sosta al monastero di legno di Shweyanpyay  famoso per le sue incredibili sculture fatte dai monaci - pranzo in ristorante – cena in hotel  – serata libera – accompagnatore a disposizione – pernottamento. 4°GIORNO: LAGO INLE – NAVIGAZIONE SUL LAGO INLE  - INDEIN        prima colazione in hotel – al mattino visita dei mercati intorno al Lago Inle (il mercato non si tiene i giorni di luna piena e di luna nuova – si tratta di mercati itineranti che seguono una rotazione di 5 giorni dove le varie etnie Shan, Kayah, Pa-O che popolano le colline circostanti si recano per vendere ed acquistare i prodotti locali) – giro in barca di circa un’ora attraverso un piccolo canale fino al villaggio di Indein, situato sulla riva occidentale del Lago Inle - passeggiata attraverso il villaggio prima di iniziare la salita fino alla cima della collina: un complesso di centinaia di stupa ricoperti di muschio accoglierà in uno dei luoghi più suggestivi del lago – nel pomeriggio visita del Monastero di Nga Hpe Chaung e la collezione di antiche rappresentazioni Shan di Buddha – a seguire visita della Pagoda Phaung Daw Oo, il luogo più tranquillo del lago, scopriremo i mestieri e le produzioni artigianali tradizionali visitando il villaggio di Inpawkhone, dove vengono realizzati i famosi sigari birmani e pregiati tessuti di seta – pranzo in ristorante - cena in hotel – serata libera – accompagnatore a disposizione – pernottamento. 5°GIORNO: INLE – HEHO – MANDALAY “la seconda città del Myanmar”        prima colazione in hotel – trasferimento all'aeroporto e partenza con volo di linea per Mandalay, una delle antiche capitali reali – visita della città: la pagoda Mahamuni, con il suo veneratissimo Buddha interamente ricoperto da foglie d’oro depositate dai devoti nel corso dei secoli – le botteghe d’artigianato famose per l’elevata qualità di sculture di legno, arazzi Kalaga, foglie d’oro, si prosegue alla volta della pagoda Kuthodaw, il più grande libro a cielo aperto al mondo (729 lastre dove sono trascritti tutti gli insegnamenti della religione buddista) - visita dell’imponente monastero Shwenandaw (monastero d’oro), unica testimonianza rimasta del Palazzo Reale del XIX secolo e del monastero, celebre grazie alle sue sculture in legno – visita di Amarapura, penultima capitale reale del Myanmar  (Amarapura significa "città dell’immortalità", anche se il suo periodo come capitale fu relativamente breve) - la visita inizia dal monastero Mahagandayon, il luogo dove migliaia di giovani monaci vivono e rinomatissimo centro di studi monastici e religiosi – si prosegue poi a piedi o in autobus fino al leggendario Ponte U Bein costruito nel 1782, quando Amarapura era al centro degli interessi del Regno - si estende su 1,2 km sul lago Taungthaman ed è il più grande ponte in teak del mondo – l'atmosfera creata dalle luci del tramonto, quando i raggi di sole colorano l’acqua e tutto il paesaggio circostante, è ineguagliabile - pranzo in ristorante in corso d’escursione – in serata ritorno a Mandalay - cena in ristorante – serata libera – accompagnatore a disposizione –pernottamento. 6°GIORNO: MANDALAY – MINGUN prima colazione in hotel – al mattino escursione in battello a Mingun, un villaggio situato sulla riva occidentale del fiume Irrawaddy – visita della pagoda Settawya, dove si potrà ammirare l'impronta del piede di Buddha in marmo, il tempio di Pondawyapaya vicino al fiume, la pagoda incompiuta di Mingun, dove solo un enorme mucchio di mattoni è quello che resta del grandioso palazzo voluto dal Re Bodawpaya - visita infine della Mingun Bell, la più larga campana del mondo e pesante 90 tonnellate, del villaggio di Mingun e della pagoda di Shiburne - pranzo in ristorante in corso d’escursione – in serata ritorno a Mandalay - cena in hotel /ristorante – serata libera – accompagnatore a disposizione – pernottamento. 7°GIORNO: MANDALAY – BAGAN “la città maestosa” km.240         prima colazione in hotel – partenza per Bagan lungo una strada con un panoramica incredibile – seguendo la riva est del fiume Irrawaddy e dopo avere lasciato la strada principale, si attraverseranno alcuni affascinanti villaggi - durante il tragitto si potranno vedere numerosi campi di miglio, sesamo, cotone, mais, riso e molti altri legumi - pausa ad un tea shop a Myingyan, una tipica cittadina del Myanmar – proseguimento verso il piccolo villaggio Shwe Pyi Tha - breve passeggiata per le strade di questo villaggio di contadini – arrivo a Bagan, uno dei luoghi architettonici più belli dell’Asia – città maestosa che ha quasi le stesse dimensioni di Manhattan, con i suoi oltre 4.000 templi in mattoni rossi rappresenta una delle tappe imperdibili durante un viaggio in Birmania - una assoluta delizia per gli occhi - pranzo in ristorante in corso d’escursione – cena in hotel – serata libera – accompagnatore a disposizione – pernottamento. 8°GIORNO: BAGAN “una delle meraviglie dell’Asia”           sveglia all’alba – trasferimento alla Torre Panoramica di Bagan e prima colazione nella sala all’undi cesimo piano circondata da grandi vetrate con un panorama mozzafiato sulla distesa dei templi di Bagan – potremo vedere come le sfumature del sole cambiano sui monumenti di Bagan – dopo la prima colazione visita di Bagan iniziando dal dinamico mercato di Nyaung Oo e proseguendo poi con la parte più antica, la più vasta area archeologica di tutto il Myanmar – visiteremo la famosa Pagoda Shwezigon, costruita dal re Anawrahta nei primi anni dell’XI secolo, il tempio di Ananda, considerato il gioiello di Bagan (costruito in stile ‘mon‘, ospita quattro distinte statue di Buddha che sembra cambino espressione a seconda dell’angolazione da cui le si osserva) il tempio di Gu Byaukgyi, riccamente affrescato, tempio di Manuha, tempio di Nan Paya – visita di due botteghe che realizzano i prodotti per cui Bagan è celebre, ossia lacche e artigianato in legno – la vista della città termina al tramonto al fiume Irrawaddy - pranzo in ristorante in corso d’escursione – c ena con spettacolo in ristorante tipico - pernottamento. 9°GIORNO:BAGAN – YANGON prima colazione in hotel – partenza per la visita di un piccolo villaggio per scoprirete lo stile di vita degli abitanti di Bagan – visita di piccoli monumenti meno conosciuti e lontani dalle folle di turisti – pranzo in ristorante in corso d’escursione – nel pomeriggio un’esperienza molto particolare, la degustazione di un te tradizionale birmano nei giardini di un Monastero (specialità  locali dolci o salate, verranno accompagnate a bevande calde o fredde che saranno servite all’ombra degli alberi nella quiete dei luoghi lontani dal caos di visite ed escursioni, la guida ci aiuterà a conoscere i monaci e i loro assistenti Katpiya, e tradurrà tutte le domande che faremo sul loro stile di vita, le loro credenze e le loro abitudini) - trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Yangon – trasferimento in hotel - cena in hotel/ristorante – serata libera – accompagnatore a disposizione – pernottamento. 10°GIORNO:YANGON - ITALIA       prima colazione in hotel – al mattino tempo libero per le ultime visite individuali o passeggiare e curiosare tra le stradine del mercato di Bogyoke - pranzo in ristorante – pomeriggio libero per shopping e/o visite individuali - accompagnatore a disposizione - trasferimento in aeroporto - partenza da Yangon con voli di linea Thai Airways per il rientro in Italia – pasti a bordo – notte in volo. 11°GIORNO: ITALIA         arrivo in Italia. N.B. Le visite previste potranno essere invertite tra i vari giorni in funzione  degli orari di apertura dei musei o per esigenze tecniche, ma il programma rimane invariato. Quota individuale di partecipazione € 2.700,00 Supplemento singola € 500,00 Riduzione bambini fino a 12 anni in 3° letto € 100,00 Supplemento voli intercontinentali in business class SU RICHIESTA Visto consolare € 65,00 Tasse aeroportuali (salvo modifiche) € 200,00 Assicurazione obbligatoria (incluso annullamento viaggio) € 80,00 Quota di iscrizione € 50,00 La quota comprende Viaggio A/R Italia/Birmania con voli di linea Thai Airways voli di linea interni in Birmania trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa escursioni in autobus GT sistemazione in Hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione come da programma early check in all’arrivo a Yangon prime colazioni a buffet 8 pranzi in ristorante visite guidate indicate tasse, I.V.A. ingressi in tutti i siti indicati accompagnatore dall’Italia in partenza da Roma accompagnatore Yangon/Yangon per chi parte da altri aeroporti NON COMPRENDE: mance, bevande ai pasti, visto consolare e quanto non espressamente indicato.      ORARIO E LUOGO DI INCONTRO PER I PASSEGGERI IN PARTENZA DA ROMA: ROMA – 2 ORE PRIMA DELLA PARTENZA - AEROPORTO DI FIUMICINO – PARTENZE INTERNAZIONALI - TERMINAL T3 - BANCO THAI AIRWAYS - INCONTRO CON ACCOMPAGNATORE OPERATIVO VOLI THAI AIRWAYS da ROMA: FCO/BKK TG 945 13.55/05.45# BKK/RGN TG 2303 07.55/08.50 RGN/BKK TG 306 19.50/21.45 BKK/FCO TG 944 00.01/06.00 DOCUMENTO RICHIESTO: PASSAPORTO INDIVIDUALE con validità residua di 6 mesi + VISTO CONSOLARE. I NOSTRI HOTEL ORARIO E LUOGO DI INCONTRO PER I PASSEGGERI IN PARTENZA DA ROMA: ROMA – 2 ORE PRIMA DELLA PARTENZA - AEROPORTO DI FIUMICINO – PARTENZE INTERNAZIONALI - TERMINAL T3 - BANCO THAI AIRWAYS - INCONTRO CON ACCOMPAGNATORE OPERATIVO VOLI THAI AIRWAYS da ROMA: FCO/BKK TG 945 13.55/05.45# BKK/RGN TG 2303 07.55/08.50 RGN/BKK TG 306 19.50/21.45 BKK/FCO TG 944 00.01/06.00 DOCUMENTO RICHIESTO: PASSAPORTO INDIVIDUALE con validità residua di 6 mesi + VISTO CONSOLARE. Myanmar (ex Birmania) - Viaggiare informati   Notizie utili SICUREZZA: buono Il Myanmar sta attraversando un delicato momento di transizione. Un processo di trasformazione politica, economica e sociale sta investendo il Paese da quando, il 30 marzo 2016, si è insediato il primo governo democraticamente eletto nella storia del Paese. Resta alto il livello di attenzione delle autorità locali in termini di gestione e tutela dell’ordine pubblico. L’accesso ad alcune aree è interdetto agli stranieri. I connazionali presenti in Myanmar sono invitati alla massima cautela nei propri spostamenti all’interno del Paese, evitando itinerari al di fuori delle principali mete turistiche, manifestazioni ed ogni tipo di assembramento. SISTEMA TRASPORTI: scarso I mezzi di trasporto pubblici urbani (inclusi i taxi) sono obsoleti e in cattivo stato di manutenzione. Nell’uso dei taxi è bene stabilire chiaramente con i tassisti la destinazione ed il prezzo. Si fa presente che molto spesso i tassisti hanno una conoscenza molto scarsa della lingua inglese. La limitata rete stradale all’interno del Paese è in cattive condizioni, che peggiorano durante la stagione delle piogge. La rete ferroviaria birmana non è elettrificata ed il servizio non rispecchia il livello delle ferrovie occidentali, non vi sono voli di linea diretti con l’Europa Aeroporti principali: Mandalay, Naypyidaw,Yangon. SISTEMA OSPITALITÀ: scarso. L’offerta alberghiera non è molto sviluppata, frequente trovare sistemazioni non molto confortevoli e relativamente anche care nonostante di anno in anno la situazione va decisamente migliorando. Gli alberghi privati di più recente costruzione sono qualitativamente migliori rispetto a quelli di proprietà statale. Le categorie che distinguono gli hotel non corrispondono alle nostre. DATI PAESE: Nome completo: Birmania – Confini: a ovest con Bangladesh e India, a nord-est con la Cina e a Est con la Thailandia e con il Laos. - Fuso orario: + 5,30h rispetto all’Italia; + 4,30h quando in Italia vige l’ora legale. – Superficie: 676.577 kmq - Capitale: Naypyidaw – Popolazione: 51.486.253 –  Religione: buddista, musulmana e cristiana. – Lingue: la lingua ufficiale è il birmano. L’inglese è abbastanza diffuso nella classe medio-alta della popolazione.- Misure: sistema metrico decimale. VALUTA: kyat. La valuta locale ha corso legale esclusivamente in Myanmar ed è utilizzata per le spese in loco mentre generalmente l’acquisto dei biglietti aerei, sia interni che internazionali, viene effettuato in dollari. È obbligatorio dichiarare, all’entrata e all’uscita dal Paese, qualsiasi valuta straniera il cui ammontare superi o sia equivalente al valore di 10.000 Dollari USA. I bagagli dei viaggiatori possono essere sottoposti a controlli accurati – Carte di credito: è consentito effettuare pagamenti e ritirare denaro in contante con carte di credito Mastercard e Visa -  Cambio: Il cambio valuta può essere effettuato presso gli ormai numerosi sportelli di cambio, presenti anche all’aeroporto o nelle banche operanti nel Paese. Si consiglia vivamente ai viaggiatori di arrivare in Myanmar con sufficiente valuta in contanti preferibilmente Euro o Dollari USA di nuova stampa e ben conservati ELETTRICITÀ: 230 V50 Hz – Prese: tipo G e presente principalmente nei migliori hotel, si consiglia di portare con sé un adattatore. DOCUMENTI: necessario passaporto con validità residua non inferiore a 6 mesi dalla scadenza dal momento dell'entrata in Myanmar. – Guida: Patente per visitatori rilasciata su presentazione della patente italiana o della patente internazionale alla Polizia locale a Yangon. – Assicurazione: RCA obbligatoria. COMUNICAZIONI E TELEFONIA:  Prefisso int.: 0095 – GSM:la rete telefonica locale all’interno del Paese è obsoleta e spesso i collegamenti sono difficoltosi.  Dalla fine del 2014 è stato attivato il GSM International Roaming.  Tuttavia l’utilizzo di sim card provenienti dall’estero resta difficoltoso a causa del malfunzionamento del sistema di roaming internazionale. I telefoni italiani sono comunque utilizzabili con sim card acquistate in Myanmar. È proibita l’importazione e l’utilizzo di telefoni satellitari.– Internet: Le connessioni Internet, benché alquanto lente e spesso inaffidabili, sono ora disponibili.– Estensione web: .mm – Numeri di emergenza: “SOS INTERNATIONAL CLINIC” Tel.: 66.78.71; Polizia: 199 – 54.93.09. – 54.92.30 – 54.99.63 (ext. 355). NORME, LEGGI E COMPORTAMENTI: Normativa prevista per l'uso e/o spaccio di droga (leggera e pesante): la legislazione birmana sull’uso e sul possesso degli stupefacenti è molto severa e, nei casi più gravi, è prevista la pena di morte. Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro minori: gli abusi sessuali sui minori sono considerati reati gravissimi e comportano pene detentive non inferiori ai sette anni; è previsto l’ergastolo nei casi più gravi. In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto), compresi quelli per mancato rispetto delle norme stradali, si consiglia di informare sempre l’Ambasciata d’Italia a Yangon per la necessaria assistenza. SITUAZIONE SANITARIA: Le strutture ospedaliere locali sono in gran parte carenti ed inadeguate con attrezzature obsolete e disponibilità di medicinali limitata. Le mete tradizionali, quali Mandalay, Bagan, Inle, Ngpali, Nwe Saung e poche altre sono dotate di modeste strutture sanitarie e di qualche mezzo di soccorso, mentre nelle zone limitrofe del Paese non vi sono generalmente mezzi per affrontare situazioni d’emergenza. FESTIVITÀ: 4 gennaio, Giorno dell'indipendenza; 12 febbraio, Accordi di Panglong; 26 febbraio, Luna piena di Tabaung; 2 marzo, Giorno dei contadini; 27 marzo, Giorno dell'esercito; 13-16 aprile, Thingyan; 17–21 aprile, Capodanno birmano; 1º maggio, Festa del lavoro; 8 maggio, Luna piena di Kason; 19 luglio, Giorno dei martiri; 26 luglio, Inizio del Vassa; 23 ottobre, Fine del Vassa; Ottobre – novembre, Diwali; 21 novembre, Tazaungdaing; 1º dicembre, Festa nazionale; 25 dicembre, Natale; Dicembre – gennaio, Id al-adha; 5 gennaio 2011, Capodanno Karen. CLIMA: La Birmania ha un clima tropicale, con una stagione umida delle piogge da maggio ad ottobre ed una stagione secca specialmente tra dicembre e marzo, con temperature alte e precipitazioni praticamente assenti. I mesi più caldi dell'anno sono quelli di marzo ed aprile, con temperature che a volte sfiorano anche i 40° C. Tabella delle temperature max/min mensili (in°C) Città Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Taunggyi 23/8 25/10 28/13 29/16 27/17 25/18 24/18 24/18 25/17 25/16 24/13 23/9 Myitkyina 25/10 28/13 30/16 33/20 33/22 32/24 30/24 32/25 32/24 31/22 28/16 26/12 Giorni di pioggia (almeno 1 mm d’acqua)/mm pioggia mensili Città Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Taunggyi 0/0 0/10 0/0 2/30 5/240 12/190 15/280 16/330 11/210 10/170 4/30 1/10 Myitkyina 1/10 2/20 3/20 5/40 20/160 20/480 19/470 12/430 10/250 4/180 1/30 10/97 INDIRIZZI UTILI IN ITALIA Ambasciata d’Italia a Yangon: No. 3, InyaMyaing Road, Golden Valley, Yangon (Myanmar) Tel.:     (00951) 52.71.00 – 52.71.01 Fax:     (00951) 51.45.65 Telefono cellulare di reperibilità del Funzionario di turno: 095419505 (dall'Italia 009595419505). Indirizzo e-mail:  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.; Sito Internet: www.ambyangon.esteri.it
contentmap_plugin

Informazioni

OASISTRAVEL
Via Sant'Ilario, 30/7-30030 Malcontenta di Mira (VE) - P.IVA: 03305320278
Telefono:+39.392.252.2722               Email: viaggia24@gmail.com
Oasitravel-licenza: n.5990 del 18/01/2013 Provincia Venezia-Italia